SALERNO – “UN GOL PER L’UCRAINA” ALLO STADIO ARECHI

Ricostruire un ospedale in Ucraina. È questo l’obiettivo dell’evento benefico “Un gol per l’Ucraina” organizzato dalla agenzia NB Managment su iniziativa dall’Associazione Internazionale Onlus “E Ti Porto in Africa”. La manifestazione, in programma il 25 giugno allo stadio Arechi, è patrocinata dal Comune di Salerno ed è realizzato in collaborazione con l’U.S. Salernitana 1919.

Questo il programma dell’evento:

Ore 17 – Inizio pre-partita bambini A.S.D. SPARTAK SAN GENNARO Vs SWEET UCRAINE

Ore 18 – Inizio Partita ufficiale “Un goal per l’Ucraina” NAZIONALE ARTISTI TV Vs PLA2GIVE

Tre personaggi del panorama musicale italiano, Marco Carta, Andrea Sannino e Ivan Granatino saranno protagonisti di una performance musicale durante l’evento “Un goal per l’Ucraina”. Presenti alla premiazione due donne e mamme d’eccezione: Viviana Masini, mamma del campione olimpico Marcell Jacobs e Piera Maggio, mamma di Denise Pipitone. Madrina – Anna Safroncik, volto cinematografico molto amato dal pubblico italiano avrà il ruolo di Madrina nella Partita “Un goal per l’Ucraina”. Anna Safroncik è nata a Kiev, in Ucraina. Quando aveva 7 anni ha frequentato l’Accademia Nazionale dello spettacolo di Kiev. Ha studiato recitazione, musica, canto e ballo. Passioni che le sono state trasmesse dalla sua famiglia. Padrino – Andrea Sannino, cantante e cantautore, nasce a Napoli, e cresce con la sua famiglia nel comune di Ercolano. La passione per la musica e per il canto nasce in lui già da piccolo. Il suo più grande successo in campo musicale è l’album Uànema, che è stato il disco napoletano più venduto nel 2015.

Nazionale Artisti Tv – Fra le innumerevoli iniziative benefiche attraverso manifestazioni sportive sono da evidenziare quelle in cui sono coinvolti, per la loro fattiva partecipazione, personaggi del mondo dello spettacolo.

Play2Give – È uno dei progetti che sensibilizzano i giovani all’impegno e alla cura del prossimo attraverso dinamiche di coinvolgimento che permettano di avvicinare il concetto di “abitudine” al concetto di “charity”.

Il ricavato della vendita dei biglietti sarà devoluto al Governo dell’Ucraina – per il tramite dell’Ambasciata Ucraina presso la Santa Sede – al fine della ricostruzione di uno degli ospedali distrutti.

I biglietti sono in vendita sul circuito TicketOne al prezzo di 5 euro per la Curva Sud, 10 euro per i distinti, 15 euro per la tribuna azzurra.