Salernitana – Napoli 0 – 2

Reti: 47’ pt Di Lorenzo, 3’ st Osimhen.

Salernitana: Ochoa, Bradaric, Daniliuc (40’ st Sambia), Vilhena (28’ st Valencia), Coulibaly L., Gyomber (16’ st Lovato), Dia (40’ st Bonazzoli), Nicolussi C., Candreva, Pirola, Piatek. All. Davide Nicola

A disposizione: Fiorillo, Sepe, Bohinen, Botheim, Kastanos, Capezzi, Iervolino.

Napoli: Meret, Kim, Rui, Elmas, Osimhen (44’ st Simeone), Lozano (41’ st Politano), Rrahmani, Zielinski (41’ st Ndombele), Di Lorenzo, Lobotka, Anguissa. All. Luciano Spalletti

A disposizione: Sirigu, Marfella, Demme, Olivera, Bereszynski, Zerbin, Zedadka, Ostigard, Gaetano, Raspadori.

Arbitro: Daniele Chiffi di Padova.

Assistenti: Mokhtar Gamal (sez. Lecco) – Domenico Palermo (sez. Bari).

IV uomo: Manuel Volpi (sez. Arezzo).

Var: Luigi Nasca (sez. Bari).

Assistente Var: Davide Massa (sez. Imperia).

Ammoniti: Bradaric, Pirola (S), Kim, Ndombele (N).

Angoli: 3 – 4

Recupero: 2’ pt, 5’ st.

Spettatori: 18550

All’ “Arechi” la Salernitana viene superata dal Napoli. Al 20’ ci provano gli ospiti con una girata di Osimhen dagli sviluppi di un calcio d’angolo, para Ochoa. Al 22’ occasione per i granata con una conclusione di Piatek respinta in angolo da Meret. Al 47’ vantaggio Napoli con Di Lorenzo che trova la conclusione vincente che vale lo 0-1 con cui si chiude la prima frazione di gioco. Al 3’ della ripresa raddoppio degli ospiti: conclusione di Elmas che sbatte sul palo, sulla respinta Osimhen è il più lesto di tutti a ribadire la palla in rete. All’11’ Salernitana pericolosa: cross di Candreva e colpo di testa di Pirola che sfiora il palo. Al 38’ grandissima occasione per i granata con Piatek che calcia a botta sicura, la palla sbatte sul palo. Finisce 0-2.