IRPINIA – LUSTRI CULTURA ONLINE: APPUNTAMENTO CON LA FILOSOFIA

IRPINIA – LUSTRI CULTURA ONLINE: APPUNTAMENTO CON LA FILOSOFIA

17 Marzo 2021 Off Di Mimmo Ascolese

Lustri Cultura in dies sperimenta una nuova modalità di proposta culturale attivandosi on line. Un modo per dare continuità ad un impegno artistico, che per sua natura è in continua metamorfosi e necessità di ricercare, quindi di esprimersi. Si riparte da dove si era interrotta la quinta edizione, circa un anno fa, per effetto della chiusura pandemica, e quindi dal Teatro e dalla Filosofia. “La si potrebbe definire una sesta edizione, straordinaria per brevità e diffusione in rete, in attesa ed assoluta propensione di rincontrarsi presto dal vivo”, dichiara Enzo Marangelo, direttore artistico della rassegna che dal 2015 ha ospitato a Solofra artisti del teatro nazionale e internazionale, ha co-prodotto spettacoli con compagnie estere e, attraverso i numerosi eventi culturali di filosofia, letteratura, scienze e antropologia, ha dialogato con il mondo accademico di Salerno e Napoli, dove la stessa rassegna è stata realizzata in una delle sue cinque edizioni. Genealogia di una città è stato il progetto di Teatro e Filosofia ideato da Marangelo e realizzato con la curatela scientifica di Lidia Palumbo, docente di Storia della Filosofia antica dell’Università di Napoli “Federico II”, e di Piera De Piano, dottore di ricerca in Filosofia tardo-antica. Nel corso delle passate edizioni, Lustri ha proposto al pubblico, d’abitudine la domenica pomeriggio in un’agorà di volta in volta allestita da Hypokritès, la lettura in scena della Repubblica, del Politico e delle Leggi di Platone. Nella quarta edizione il pensiero filosofico aveva dato spazio alla forza della parola con la sezione Retorica, curata da Luigi Spina, già docente di Filologia classica dell’Università di Napoli “Federico II” e del Centro Studi AMA dell’Università di Siena. Nell’edizione del 2020 sarebbero stati tre gli appuntamenti dedicati alla Filosofia e questa volta lo sguardo era rivolto a Prima di Platone. La pandemia non ha permesso la realizzazione della sezione e così oggi Lustri richiama il suo pubblico affidando al video la lettura e il commento dei primi filosofi del pensiero occidentale. L’incontro avverrà giovedì 18 marzo alle ore 18.00, con diretta Facebook Live dalla pagina di Hypokritès Teatro Studio. Ospiti, insieme con Enzo Marangelo, saranno proprio Lidia Palumbo, con un intervento dal titolo Appunti sulla nascita della filosofia. Il caso di Empedocle di Agrigento, e Luigi Spina, che proporrà il suo Elogio del Palamede di Elea, filosofo e politico. Modererà Piera De Piano, a cui, come allo stesso Marangelo, saranno affidate le letture. La curatela e la supervisione è di Vittorio Stasi. Alla comunicazione e regia video, Sonia Mingo.