IRPINIA – CONFESERCENTI, MARINELLI: “DAL 5 MAGGIO AL VIA DOMANDE PER ACCEDERE A FONDO IMPRESA FEMMINILE 2022”

“Anche in Irpinia si aprono nuove ed importanti opportunità per il rilancio delle imprese femminili e per le donne che intendano aprire una attività”. Ad affermarlo è Giuseppe Marinelli, presidente della Confesercenti provinciale di Avellino. “Il Fondo Impresa Femminile 2022 – ha proseguito il dirigente dell’associazione di categoria – infatti prevede consistenti incentivi, con finanziamenti agevolati e contributi in gran parte a fondo perduto, per diverse tipologie di imprese, già esistenti o da costituire. I soggetti ammessi sono società di persone, con il 60% di soci donne, società di capitali con quote ed organi di amministrazione composti per due terzi da donne, imprese individuali con titolari donne e lavoratrici donne con partita Iva, operanti in qualunque settore. Sono escluse soltanto le attività di produzione primaria agricola, per le quali sono state predisposte altre misure. Il contributo massimo previsto per investimenti fino a 100 mila euro è di 50 mila euro, di cui l’80% a fondo perduto per nuove imprese e 90% per operatrici disoccupate. Per investimenti di importo maggiore, fino a 250 mila euro, il contributo massimo è di 125 mila euro, di cui il 50% a fondo perduto. Per progetti di maggiori dimensioni, sono previsti finanziamenti agevolati e contributi”.