CITTA’ METROPOLITANA – SETTORE AGRICOLO-FORESTALE, SANTORO: “OK A SBLOCCO ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO”

CITTA’ METROPOLITANA – SETTORE AGRICOLO-FORESTALE, SANTORO: “OK A SBLOCCO ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO”

26 Maggio 2021 Off Di Mimmo Ascolese

“La Città Metropolitana di Napoli ha provveduto all’approvazione della delibera per la sottoscrizione dell’accordo/convenzione, come previsto dalla legge, contenente gli obblighi per gli enti beneficiari dei fondi POC, ovvero dei fondi del Programma Operativo Complementare gestiti dalla Regione Campania. Si tratta di un atto importante per esercitare le funzioni delegate e procedere alle assunzioni dei cosiddetti OTD, gli operai a tempo determinato nel settore agricolo”. È quanto ha annunciato il Consigliere della Città Metropolitana di Napoli Delegato in materia di Forestali e attività connesse alla relativa programmazione e gestione, Giovanni Santoro, al tavolo di partenariato del settore forestale riunitosi presso la sede della Regione Campania sotto la presidenza dall’Assessore Regionale Nicola Caputo. “Oltre a condividere le osservazioni presentate dai rappresentanti sindacali regionali e dall’Uncem, l’Unione Nazionale Comuni, comunità ed Enti Montani – ha proseguito Santoro, che ha partecipato al tavolo di partenariato su delega del Sindaco Metropolitano, Luigi de Magistris – ho evidenziato che, per quanto riguarda le somme da versare all’ente bilaterale, nella fattispecie la contribuzione di 2,50 euro a carico del datore di lavoro e 0,20 a carico del lavoratore, ci sono alcuni punti da chiarire”. Il rappresentante della Città Metropolitana ha poi affermato che “l’Assessore Caputo ha confermato l’impegno per procedere alla stabilizzazione degli operai idraulici forestali, tra l’altro già dichiarato dal presidente della Regione, Vincenzo De Luca, ed ha chiarito che, per quanto riguarda la seconda tranche di finanziamento del 2020, si deve attendere la delibera Cives sui fondi POC”. “In relazione al finanziamento 2021 – ha concluso il Consigliere Delegato Santoro – a giorni sarà trasmessa, agli enti delegati, una copia della delibera di indirizzo rispetto ai finanziamenti da assegnare, in modo tale che in proiezione gli enti possano avviare le procedure per assumere gli OTD, approvare i progetti e compiere gli ulteriori atti di propria competenza”.