IRPINIA – MARILISA GRILLO DELEGATA REGIONALE DEL FORUM DEI GIOVANI

Inizia un nuovo percorso politico per Marilisa Grillo, ex assessore all’Istruzione, Patrimonio artistico e culturale e alle Politiche giovanili di Grottaminarda, che diventa delegata regionale del Forum dei Giovani, membro portante per le politiche attive, soprattutto in questo momento storico in cui si punta sui giovani e sulla cultura a 360 gradi. Marilisa Grillo afferma nella nuova veste di delegata regionale: “Gli scorsi anni hanno segnato una tappa importante per tutti, ci hanno fatto pensare all’importanza del tempo e della condivisione collettiva, aspetto che ci è stato sottratto a causa della pandemia e di tutte le difficoltà ad esse correlate. Ora c’è bisogno di guardare avanti e rimboccarsi le maniche per poter creare rete attraverso lo scambio culturale e la collettività. Ringrazio per la stima e la fiducia riposta nei miei confronti dal Partito Democratico. Ringrazio in modo particolare l’Onorevole Petracca per avermi affidato questo compito, affidandomi la delegata nel Forum regionale. Sono molto entusiasta di questa nuova sfida ma soprattutto di poter far parte di questo membro che racchiude tutte le politiche attive ad esso correlate. Sono onorata di poter essere il riferimento per tutti i Forum della Regione Campania e quindi di quelli irpini. I giovani ricoprono un ruolo importante e indispensabile per il nostro territorio perché saranno la generazione del futuro ed è importante stargli accanto e aiutarli in modo formativo per una crescita politica e sociale consapevole e mi ritengo fortunata nel poter rivestire tale ruolo. Sono sempre stata accanto ai giovani e alle loro esigenze e poter essere il collante dei vari Forum rappresenta una fonte di ricchezza che intendo coltivare per poter creare una forza fatta di giovani che hanno proposte e voglia di fare. Memore degli anni trascorsi e memore delle conseguenze della pandemia che hanno colpito in modo rilevante soprattutto loro, limitandoli nelle attività mi impegnerò nel coinvolgerli nei diversi progetti per poter ridare la fiducia e la speranza nel futuro da una prospettiva diversa e propositiva. Mi impegnerò nell’essere propositiva e costante per aiutarli e guidarli in percorso da fare insieme perché è dall’unione e dalla collaborazione che nascono bei progetti. Sarò attenta alle necessità dei ragazzi del Forum dei Giovani di Grottaminarda come ho fatto negli anni passati ma con la voglia di poterlo far diventare un polo importante per le politiche giovanili dell’Irpinia. Mi piacerebbe che diventasse una scuola politica di formazione per i giovani come quelle in cui si sono formati i politici e gli intellettuali di una volta e che ora purtroppo scarseggiano. C’è bisogno di persone che sappiano progettare, creare, pianificare e cooperare insieme. C’è bisogno di persone preparate culturalmente perché la cultura è la base portante che crea le fondamenta dell’esperienza sul campo. Bisogna guardare alla politica da un’altra prospettiva per poter cambiare ed effettuare un sano rinnovamento. Bisogna investire sui giovani e sulla loro formazione politica, professionale e culturale. Durante il mio assessorato ho dimostrato con i fatti quanto tengo alla nuova generazione, riassestando un Forum dei Giovani che era inattivo da anni e siamo riusciti a renderlo nuovamente operativo. Abbiamo creato una squadra di giovani motivati di cui siamo stati e siamo tutt’ora fieri. Se mi sono prodigata è perché credo nei giovani e credo nella loro formazione e sono ben consapevole che chi ha gli strumenti debba metterli a disposizione del prossimo per tramandare esperienza e passione perché l’individualismo è solo una mera contemplazione del proprio ego che con la comunità non ha nulla a che fare. Ho intenzione di iniziare questo nuovo percorso all’insegna della cooperazione e di una luce nuova e diversa che possa essere in grado di costruire creando forza e unione.”