CAMPANIA – LEGAMBIENTE VALLE SOLOFRANA-MONTORO: “GIORNATA MONDIALE DELL’AMBIENTE. MAGGIOR TUTELA AL VERDE URBANO”

CAMPANIA – LEGAMBIENTE VALLE SOLOFRANA-MONTORO: “GIORNATA MONDIALE DELL’AMBIENTE. MAGGIOR TUTELA AL VERDE URBANO”

5 Giugno 2021 Off Di Mimmo Ascolese

Il Circolo Legambiente Valle Solofrana Solofra-Montoro e il Comune di Montoro impegnati nella piantumazione di piccoli ulivi nell’area spartitraffico di via Campo Barone a Preturo. La Terra ha bisogno di noi. Per prendersi cura dell’ambiente e del nostro Pianeta serve l’impegno di tutti e un piccolo gesto di ciascuno può fare davvero la differenza. È questo il messaggio che Legambiente Valle Solofrana lancia con il presidente Antonio Giannattasio – “Un piccolo gesto per curare l’ambiente. Ma dobbiamo lavorare tutti Insieme. Già il 2 giugno abbiamo avviato un percorso verso il 5 giugno con un Clean Waste Walk a Solofra dove coniugando attività fisica e amore per l’ambiente abbiamo raccolto rifiuti lungo la strada che conduce alla Castelluccia. Oggi a Montoro invece, con la piantumazione che non è simbolica, vorremmo provare a riscattare un’area come questo spartitraffico che non deve essere considerato marginale, e chiedere più attenzione e amore per gli spazi verdi da parte dei cittadini e dell’Amministrazione Comunale, con cui abbiamo organizzato questo momento e con la quale vogliamo confrontarci sulle scelte e sulle azioni di manutenzione e cura del verde urbano. Ringrazio, inoltre, Vivai Flor Plant, per gli alberelli donati”. Il vice sindaco di Montoro, Francesco Tolino – “abbiamo cominciato un percorso, con Legambiente, sottoscrivendo un protocollo nel quale ci siamo impegnati a compiere dei gesti condivisi e studiati. L’impegno è quello di pensare e realizzare azioni, come quella di oggi, che lascino un segno di amore per l’ambiente, di cura per il verde e per gli alberi. Lavoreremo su vari punti dove abbiamo alberi che hanno difficoltà o creano rischi, per organizzare una manutenzione attenta o una sostituzione che preveda una piantumazione tripla. Per quanto la nostra sia ancora una zona molto verde, il sogno è un bosco urbano strutturato, che contribuisca alla riduzione di smog e all’incremento della qualità della vita.