CAMPANIA – TRAFFICO DI PROSTITUZIONE: SETTE MISURE RESTRITTIVE TRA IRPINIA E SALERNITANO

CAMPANIA – TRAFFICO DI PROSTITUZIONE: SETTE MISURE RESTRITTIVE TRA IRPINIA E SALERNITANO

17 Giugno 2021 Off Di Mimmo Ascolese

Una organizzazione che gestiva un traffico di prostituzione tra le province di Avellino e Salerno è stata smantellata dalla Squadra Mobile di Avellino. Tre misure cautelari di arresti domiciliari e quattro di obbligo di dimora nei rispettivi Comuni di residenza sono state emesse dal gip del del Tribunale di Avellino. Gli organizzatori – secondo quanto emerso dalle indagini – procuravano alloggi a prostitute e transessuali italiani e stranieri nei Comuni di Solofra, Mercato San Severino, Nocera e Capaccio per un giro di affari mensile stimato in 10 mila euro. Gli indagati devono rispondere di associazione a delinquere e favoreggiamento della prostituzione.