CALCIO – SALERNITANA VISIBILE SOLO NEL SECONDO TEMPO

JUVENTUS 2

SALERNITANA 0

JUVENTUS: Szczesny, De Sciglio, Chiellini (1’ st Rugani), De Ligt, Arthur (25’ st Bernardeschi), Danilo, Vlahovic (46’ st Kean), Dybala (13’ st Morata), Cuadrado (46’ st Miretti), Pellegrini, Rabiot. A disp.: Pinsoglio, Perin, Soulé. All.: Allegri.

SALERNITANA: Sepe, Ruggeri (24’ st Ribery), Bonazzoli (33’ st Mikael), Djuric, Radovanovic (33’ st M. Coulibaly), Fazio, Coulibaly L. (1’ st Ederson), Zortea, Gyomber, Mazzocchi, Perotti (15’ st Verdi). A disp.: Belec, Bohinen, Ranieri, Kastanos, Obi, Dragusin, Gagliolo. All.: Nicola.

Arb.: Ayroldi di Molfetta

Ass.: De Meo di Foggia – Gamal di Lecco

IV uomo: Marchetti di Ostia

Var: Abisso di Palermo

Ass.: Var: Alassio di Imperia

Reti: 5’ pt Dybala, 29’ pt Vlahovic

Amm.: Pellegrini (J), Danilo (J), Rabiot (J), Coulibaly L. (S), Verdi (S).

Ang.: 6-5

Rec.: 1’ pt, 4’ st.

Sconfitta esterna per la Salernitana, che all’“Allianz Stadium” si arrende per 2-0 alla Juventus. Pronti, via e padroni di casa in vantaggio: al 5’ Vlahovic pesca in area Dybala, che supera Gyomber e batte Sepe sul primo palo. Passano otto minuti e Cuadrado lancia ancora Dybala in campo aperto ma, a tu per tu con Sepe, l’argentino spedisce alto con un pallonetto. È un monologo bianconero e, dopo aver sfiorato il gol con Vlahovic e Dybala, la Juve trova il raddoppio con lo stesso Vlahovic, bravo a svettare di testa tra Gyomber e Mazzocchi su perfetto cross di De Sciglio. Al 39’ si fa vedere anche la Salernitana con L. Coulibaly che imbecca Bonazzoli, il cui tiro termina di poco fuori alla sinistra di Szczesny. È l’ultima occasione del primo tempo. Al 22’ della ripresa il neo entrato Verdi lavora un buon pallone al limite dell’area e va alla conclusione di sinistro, trovando la risposta di Szczesny in angolo. Al 29’ la sponda aerea di Djuric favorisce Bonazzoli, che al volo chiama nuovamente Szczesny al grande intervento in corner. I granata insistono ma non trovano la via del gol e il match si chiude sul 2-0.

“Non era facile venire a giocare contro una squadra così forte. Da parte nostra c’era comunque la volontà di fare una buona partita e tutto sommato ci siamo anche riusciti. Purtroppo abbiamo preso gol dopo appena cinque minuti, ma non abbiamo mai smesso di crederci. Mi dispiace solo di non essere riusciti a trovare il gol, che magari avrebbe riaperto la partita e avrebbe sicuramente aumentato la nostra fiducia”. Queste le parole del tecnico Davide Nicola nel post-partita di Juventus-Salernitana. Il mister ha quindi concluso: “Nonostante il lungo periodo di inattività, Perotti ha sempre risposto presente e anche oggi ha fatto una buonissima partita. Ma al di là dei singoli, sono soddisfatto della prestazione della squadra e credo che partite come quella di oggi possano accrescere la consapevolezza di avere delle qualità”.