CALCIO – SALERNITANA PUGILE SUONATO

SASSUOLO 5
SALERNITANA 0
SASSUOLO: Consigli, Rogerio, Pinamonti (1’ st Alvarez), Ferrari, Ceide (15’ st Antiste), Frattesi (35’ st Obiang), Toljan, Lopez, Erlic (22’ st Ayhan), Thorstvedt (22’ st Harroui), Laurientè. A disp.: Pegolo, Russo, Marchizza, Henrique, D’Andrea, Tressoldi, Kyriakopoulos. All. Dionisi
SALERNITANA: Sepe, Bronn (1’ st Bradaric), Daniliuc, Vilhena (15’ st Bonazzoli), Lassana, Maggiore (1’ st Radovanovic), Dia (36’ st Botheim), Mazzocchi (36’ st Kastanos), Lovato, Candreva, Piatek. A disp.: Fiorillo, De Matteis, Sambia, Valencia, Gyomber, Capezzi, Motoc, Iervolino, Pirola. All. Nicola
Arb.: Ferrieri Caputi di Livorno
Ass.: Ranghetti di Chiari – Vivenzi di Brescia
IV Uomo: Chiffi di Padova
Var: Mariani di Aprilia
Ass. Var: Di Martino di Teramo
Reti: 12’ pt Laurientè, 39’ pt Pinamonti, 8’ st Thorstvedt, 32’ st Harroui, 47’ st Antiste.
Amm.: Rogerio (SAS), Vilhena (SAL).
Ang.: 1-2
Recupero: 2’ pt, 3’ st.
Al “Mapei Stadium” Salernitana travolta dal Sassuolo. Al 12’ padroni di casa in vantaggio con una conclusione di Laurientè che si infila all’angolo lontano. Al 17’ grande occasione per il Sassuolo con Frattesi che calcia a botta sicura, si supera Sepe che nega il gol. Al 25’ granata pericolosi con Dia che calcia da ottima posizione, respinge Consigli che nega il pari. Al 32’ gran contropiede di Laurientè che arriva al tiro, respinge Sepe. Al 34’ grande occasione per la Salernitana: Mazzocchi serve Dia che dal limite lascia partire una conclusione che sfiora il palo. Al 39’ raddoppio neroverde con il calcio di rigore realizzato da Pinamonti che vale il 2-0 con cui si chiude la prima frazione di gioco. All’8’ della ripresa tris emiliano: assist di Alvarez e conclusione vincente di Thorstvedt. Al 30’ granata pericolosi: cross di Bonazzoli e colpo di testa di Piatek che termina di poco a lato. Al 32’ poker del Sassuolo con Harroui. Al 47’ arriva anche il gol di Antiste che fissa il risultato sul definitivo 5-0.
“Questa è la prima prestazione in cui non siamo stati all’altezza. Abbiamo provato anche a cambiare in corso, senza sortire gli effetti sperati. Anche quando potevamo riaprire la partita, non abbiamo avuto la giusta lucidità per farlo. Abbiamo avuto poca determinazione nei vari duelli e siamo mancati nella reazione alle difficoltà. Da domani ci rimetteremo al lavoro perché è l’unico modo che abbiamo per metterci alle spalle la partita di oggi”. Queste le parole del tecnico Davide Nicola nel post-partita di Sassuolo-Salernitana. Il mister ha quindi concluso: “Al di là dell’obiettivo, mi aspetto molto di più da tutti. Le ultime partite danno la dimensione delle difficoltà di questo campionato: siamo consapevoli di questo, riconoscendo che finora è stato fatto qualcosa di buono, ma che c’è ancora tanto da migliorare”.