CALCIO – SALERNITANA, NICOLA: “BEL CLIMA, AFFRONTIAMO AVVERSARIO IMPORTANTE”

“Stiamo costruendo una rincorsa, giochiamo ogni gara con la volontà di fare e l’anima di osare. Incontriamo una squadra importantissima per identità di gioco e per il campionato che sta facendo. La Fiorentina é una squadra aggressiva che ha uno sviluppo di gioco consolidato. Siamo consapevoli della loro forza, hanno pochi punti deboli ma dobbiamo insistere sulle nostre armi per farli male. Dovremo essere bravi nel palleggio, precisi e puliti. Inoltre sarà importante contrastare il loro gioco e saper proporre il nostro. Rispettiamo l’avversario con umiltà ma non ci sentiamo sottomessi. Dobbiamo mantenere la volontà di fare che deve essere l’anima di questa squadra”. Queste le parole del tecnico granata Davide Nicola intervenuto in conferenza stampa prima di Salernitana-Fiorentina. “Sarà la terza gara in una settimana, è possibile che ci siano dei cambi ma valuterò fino all’ultimo” ha proseguito il mister. “Dobbiamo giocare di squadra dall’inizio alla fine, dosando le energie e dando tutto quello che abbiamo. I cambi saranno molto importanti, ogni calciatore deve dare il massimo nei minuti a disposizione. Questi impegni ravvicinati necessitano che ci sia bisogno di una strategia di recupero fisico e psicologico. Dal nostro arrivo è stato fatto un grande lavoro dal punto di vista atletico e c’è stata una costante crescita. Dobbiamo ancora recuperare un turno, non bisogna sprecare energie in situazioni che non dipendono da noi. Dobbiamo restare concentrati e dare tutto da qui alla fine. Vogliamo fare questo tour de force con grande gioia per raggiungere quello che vogliamo. C’è un obiettivo che è lontanissimo, ma vogliamo dare tutto noi stessi per continuare a inseguirlo. L’approccio deve essere sempre lo stesso, non bisogna mai calare l’entusiasmo e non dobbiamo essere schiavi dell’emozione. L’alchimia e la chimica che sta nascendo fra questi giocatori è per me motivo di grande orgoglio. É gratificante vedere la gioia in ognuno di loro, credo sia bello che la nostra gente possa vedere che tutti i calciatori ci tengono alla Salernitana. Tutti stanno dando il massimo di quello che possono dare. Ogni partita è vitale, non esistono gare meno importanti e non possiamo fare calcoli. Dobbiamo fare la corsa su noi stessi e fare tutto il possibile per ottenere il massimo. La squadra sta impiegando tutte le sue risorse per rendere questa rincorsa interessante per noi e per la gente. Dobbiamo continuare a migliorare sempre di più e crederci costantemente, poi accetteremo quello che viene ma solo dopo aver versato ogni goccia di sudore. Nicola ha quindi concluso: “Avere tutto questo pubblico è una goduria ed un privilegio, non ho mai sentito la nostra gente non avere entusiasmo per noi. Chiedo loro di dimostrare ancora una volta la cultura straordinaria che hanno sempre dimostrato di avere. Il connubio tra la squadra e la città è una delle chiavi di ciò che si ottiene, noi dobbiamo rappresentare al massimo la nostra gente e loro devono immedesimarsi in noi. Dobbiamo saper gestire le emozioni, l’euforia dei tifosi deve essere una spinta propulsiva. Mi auguro di vedere la gente tifare per noi ed essere una cosa sola”.