CALCIO – SALERNITANA, LE SPERANZE DIVENTANO FLEBIILI

SALERNITANA 0

TORINO 1

SALERNITANA: Sepe, Bonazzoli, Verdi (11’ st Ribery), Djuric (30’ st Mikael), Ederson, Radovanovic, Fazio, Coulibaly L (11’ st Bohinen)., Zortea (37’ st Vergani), Gyomber, Mazzocchi (30’ st Ruggeri). A disp.: Belec, Di Tacchio, Ranieri, Obi, Kechrida, Dragusin, Gagliolo. All. Nicola

TORINO: Berisha, Bremer, Izzo, Belotti, Lukic, Pjaca (22’ st Brekalo), Singo, Vojvoda, Ricci (22’ st Linetty), Mandragora, Buongiorno (44’ st Rodriguez). A disp.: Milinkovic-Savic, Gemello, Zima, Ansaldi, Angori, Seck, Aina, Pellegri, Warming. All. Juric

Arb.: Piccinini di Forlì

Ass.: Meli di Parma – Rocca di Catanzaro

IV Uomo: Marcenaro di Genova

Var: Banti di Livorno

Ass.: Var: Santoro di Messina

Rete: 18′ pt Belotti, rig.

Amm.: Bonazzoli (S), Ederson (S), Gyomber (S), Belotti (T), Izzo (T), Berisha (T), Singo (T)

Esp.: Fazio (S)

Ang.: 9-2

Rec.: 3’ pt,

Spett.: 8650

All’”Arechi” la Salernitana viene superata di misura dal Torino. Al 9’ grande occasione per i campani: cross di Mazzocchi e girata di Verdi respinta sul palo da Berisha. Al 18′ ospiti in vantaggio con il calcio di rigore realizzato da Belotti. Al 21′ Salernitana pericolosa: cross di Verdi e colpo di testa di Radovanovic che termina di poco a lato. Il primo tempo si chiude con i padroni di casa in svantaggio. Al 20’ Ederson costringe Berisha ad una grande deviazione in corner. Al 50′ ci prova la Salernitana: cross di Ruggeri e girata di Mikael che non trova la porta. Si tratta dell’ultima occasione della partita, finisce 0-1.

“Non abbiamo assolutamente meritato di perdere. Accettiamo il verdetto del campo, ma ai ragazzi non posso rimproverare assolutamente nulla, se non il fatto di dover migliorare in fase di realizzazione. Il fatto di non aver ancora vinto sotto la mia gestione non rappresenta un peso, ma sicuramente un dispiacere perché qualcuna avremmo potuto vincerla e lo avremmo anche meritato. La mia idea di gioco è quella di essere aggressivi contro qualsiasi avversario e per far questo bisogna essere elastici, potendo passare da un modulo all’altro a seconda delle necessità”. Queste le parole del tecnico Davide Nicola nel post-partita di Salernitana-Torino. Il mister ha quindi concluso: “Nei primi venti minuti il Torino non è mai uscito dalla propria metà campo. La partita è stata ben giocata, contro una squadra che gioca notoriamente ai limiti del regolamento. Sapevamo che sarebbe stata una partita complicata, ma i ragazzi hanno fatto quello che dovevano”.