CALCIO – PRIMAVERA: SALERNITANA BATTUTA ANCHE A LECCE

CALCIO – PRIMAVERA: SALERNITANA BATTUTA ANCHE A LECCE

2 Febbraio 2021 Off Di Mimmo Ascolese

LECCE 3

SALERNITANA 1

LECCE: Borbei, Lemmens, Scialanga (45’ st Pani), Grave, Ciucci (1’ st Schirone), Gianfreda, Travaglini (37’ st Kamensek), Vulturar, Oltremarini (45’ st Inguscio), Ortisi, Mancarella (1’ st Burnete). A disp.: Cultraro, Pascalau, Milli, Ancora, Piazza. All. Salvalaggio

SALERNITANA: Barone (28’ st Ciabattini), Guzzo, Gambardella, Russo, Di Micco (30’ st Perrone), Giliberti, Arena (22’ st Idioma), Pezzo, Guida (30’ st Cannavale), Vignes (30’ st Dommarco), Iannone. A disp.: Piervenanzi, Cipriani, Visconti, De Iorio, Palmieri, Panariello, Bruschi. All. Rizzolo

Arb.: Vigile di Cosenza

Ass.: Parisi di Bari – Colavito di Bari

Reti: 10’ st, 15’ st Gianfreda (L), 17’ st Iannone (S), 25’ st Lemmens (L)

Ang.: 6-4

Al “Centro Sportivo Kick Off” la Salernitana primavera viene superata dal Lecce. All’11’ ci provano i granatini con una conclusione di Iannone che viene ribattuta. Al 35’ ancora Salernitana pericolosa con un cross di Guida che attraversa tutta l’area di rigore. Il primo tempo si chiude senza reti. Al 10’ della ripresa vantaggio del Lecce: dagli sviluppi di un corner colpo di testa vincente di Gianfreda. Al 15’ raddoppio dei salentini: ancora dagli sviluppi di un corner Gianfreda trova la sua doppietta personale. Al 17’ calcio di rigore per la Salernitana: dal dischetto va Iannone che accorcia le distanze. Al 25’ arriva il tris del Lecce con il gol di Lemmens che fissa il risultato sul definitivo 3-1.

“Dopo Pescara mi interessava avere una reazione importante da parte della squadra e oggi i ragazzi sono stati bravi. Abbiamo cambiato qualcosa dal punto di vista tattico, siamo stati compatti e sempre pronti a ripartire e giocare il nostro calcio. Purtroppo dobbiamo lavorare sulle palle inattive perché abbiamo concesso tre gol identici, quindi dovremo cambiare qualcosa sul modo di difendere. Dopo il doppio svantaggio siamo stati bravi a rimanere in partita e abbiamo avuto due occasioni per pareggiarla. Nel finale avevamo in mano la partita ma il terzo gol ha reso tutto più difficile soprattutto dal punto di vista mentale”. Queste le dichiarazioni del tecnico della Primavera granata Antonio Rizzolo al termine di Lecce-Salernitana. Il mister ha quindi concluso: “Sono contento della risposta della squadra dal punto di vista caratteriale e della prestazione di chi aveva giocato meno nelle precedenti gare. Dispiace per il risultato perchè la squadra ha fatto bene, in fase difensiva non abbiamo concesso nulla. L’anno scorso avevamo gli stessi punti ma non perdevamo e ciò permetteva ai ragazzi di lavorare con maggiore serenità. La fase di crescita della squadra passa per sconfitte che non avremmo meritato. Dobbiamo andare avanti e lavorare per poter dire la nostra”.