CALCIO – NAPOLI, CHE FATICACCIA

CALCIO – NAPOLI, CHE FATICACCIA

3 Aprile 2021 Off Di Mimmo Ascolese

NAPOLI 4

CROTONE 3

NAPOLI: Meret, Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas, Mario Rui, Fabian Ruiz, Bakayoko (62’ Elmas), Politano (62’ Lozano), Mertens (74’ Zielinski), Insigne, Osimhen (91’ Petagna). A disp. Ospina, Contini, Cioffi, Zedadka, Costanzo, Rrahmani, Hysaj, Lobotka. All. Gattuso

CROTONE: Cordaz, Djidji, Golemic, Luperto (92’ Marrone), Rispoli (46’ Pereira), Messias, Benali, Zanellato (81’ Rojas), Molina (92’ Di Carmine), Ounas (46’ Vulic), Simy. All. Stroppa

Arb.: Di Martino di Teramo

Reti: 19’ L. Insigne (N), 22’ V. Osimhen (N), 25’ Simy (C), 34’ D. Mertens (N), 48′ Simy (C), 59’ Messias (C), 72’ G. Di Lorenzo (N)

Amm.: Rispoli (C), Rojas (C), Benali (C)

Quattro come i gol e quattro come il numero di successi consecutivi. Il Napoli si fa in quattro, batte il Crotone e fa poker di successi dopo aver superato in un mese Bologna, Milan e Roma. Partita vibrante che il Napoli comanda segnando prima con Insigne, neo MVP della Serie A di marzo. Lorenzo conferma il momento magico offrendo anche uno spettacolare assist a Osimhen per il 2-0. Il Crotone accorcia con Simy, gli azzurri fanno tris con una splendida punizione di Mertens. Nella ripresa la risalita del Crotone, prima con la doppietta di Simy e poi con il pareggio di Messias, nome profetico alla vigilia di Pasqua. Ma nel finale c’è il definitivo sorpasso azzurro con Di Lorenzo. Il Napoli impone la legge del quattro e adesso punta al mercoledì da leoni in casa della Juventus per il recupero di campionato.