CALCIO – AVELLINO BEFFATO DA ZAMBATARO AL 92’

CALCIO – AVELLINO BEFFATO DA ZAMBATARO AL 92’

13 Marzo 2021 Off Di Mimmo Ascolese

MONOPOLI 1

AVELLINO 1

MONOPOLI: Satalino; Vignati (13’ st Tazzer), Bizzotto, Riggio; Viteritti (38’ st Alba), Piccinni (31’ st Basile), Vassallo, Zambataro, Liviero (13’ st Guiebre); Starita, Soleri. A disp.: Oliveto, Nina, Di Benedetto, Glorioso, Iuliano. All.: Scienza.

AVELLINO: Forte; L. Silvestri, Miceli, Illanes; Ciancio, Carriero (36’ st Rizzo), Aloi (20’ st Adamo), D’Angelo, Tito (20’ st De Francesco); Fella (30’ st Santaniello), Maniero (30’ st Bernardotto). A disp.: Pane, Dossena, Rocchi, Baraye. All.: De Simone (squalificato Braglia).

Arb.: Cosso di Reggio Calabria

Guard.: Teodori-Tinello

IV uomo: Di Graci

Reti: 24’ pt D’Angelo, rig. (A), 47’ st Zambataro (M)

Amm.: Soleri (M), Vassallo (M), Aloi (A), Fella (A), Santaniello (A)

Ang. 4-9

Pareggio che ha il sapore della beffa per l’Avellino. In vantaggio in gran parte del match contro una formazione rimaneggiatissima, si fa raggiungere in pieno recupero. Irpini in vantaggio al 24’ del primo tempo con D’Angelo su rigore. La squadra ospite ha il torto di non affondare ulteriormente i colpi, consentendo al Monopoli di restare in partita e cogliere un insperato pari in pieno recupero con Zambadaro che di testa beffa Forte e le belle statuine dei difensori. Con il pareggio in Puglia si spegne definitivamente la fiammella di speranza di acciuffare la leader Ternana che, vince con il Bari e compie un passo, decisivo, verso la serie B. Solo l’aritmetica nega ancora alla Fere il ritorno nella serie cadetta. Bari che che ora è a -5 dall’Avellino, vicecapolista.