CALCIO – AL “TOMBOLATO” PARI ANCHE NEI LEGNI. ALLA FINE È 0-0

CALCIO – AL “TOMBOLATO” PARI ANCHE NEI LEGNI. ALLA FINE È 0-0

16 Marzo 2021 Off Di Mimmo Ascolese

CITTADELLA 0

SALERNITANA 0

CITTADELLA: Kastrati, Ghiringhelli (1’ st Benedetti), Adorni, Camigliano, Donnarumma, Proia, Iori, D’Urso, Baldini (23’ st Rosafio), Gargiulo, Ogunseye. A disp.: Manfrin, Maniero, Perticone, Beretta, Frare, Tavernelli, Smajlaj, Pavan. All. Venturato

SALERNITANA: Belec, Coulibaly, Jaroszynski (29’ st Durmisi), Gondo (16’ st Tutino), Djuric (37’ st Kristoffersen), Di Tacchio, Casasola, Gyomber, Bogdan, Capezzi (29’ st Anderson), Veseli. A disp.: Adamonis, Micai, Mantovani, Schiavone, Cicerelli, Boultam, Kupisz, Kiyine. All. Castori

Arb.: Manganiello di Pinerolo

Ass.: Avalos di Legnano – Nuzzi di Valdarno

IV Uomo: Volpi di Arezzo

Amm.: Iori (C), Adorni (C), Gyomber (S), Jaroszynski (S), Anderson (S)

Ang.: 6-4

Rec.: 3’ st.

Al “Tombolato” la Salernitana impatta contro il Cittadella. Al 5’ ci provano i granata con una conclusione dal limite di Casasola che termina alta. Al 12’ occasione Salernitana: corner di Jaroszynski e colpo di testa di Bogdan che colpisce la traversa. Al 13’ ancora granata pericolosi: cross di Casasola e colpo di testa di Gondo, respinge in angolo Kastrati. Il primo tempo si chiude senza reti. Al 5’ della ripresa Cittadella pericoloso in contropiede con un diagonale di Gargiulo respinto in angolo da Belec. All’11’ grande occasione per i granata con Djuric che calcia alto da posizione favorevole. Al 38’ ci provano i padroni di casa con una conclusione di Proia che termina alta. Lo stesso Proia fa correre un grosso rischio agli ospiti: la sua conclusione francobolla il palo. Finisce 0-0 e i granata conquistano l’undicesimo risultato utile consecutivo.

“Abbiamo fatto un’ottima partita. Nel primo tempo non abbiamo sbagliato praticamente nulla, mettendo in grande difficoltà il Cittadella e avendo come unico rammarico quello di non essere riusciti a far gol. La ripresa è stata più equilibrata, pur continuando a soffrire poco. I cambi hanno dato sicuramente qualcosa in più alla squadra, ma è sempre importante salvaguardare certi equilibri. Non è mai semplice affrontare il Cittadella, ma dopo il pareggio con il Cosenza la squadra ha ritrovato la propria dimensione”. Queste le parole del tecnico Fabrizio Castori nel post-partita di Cittadella-Salernitana. “Abbiamo dimostrato di essere una squadra solida” – ha concluso il mister – “mettendo da parte la scialba prestazione di sabato scorso. Da domani ci proietteremo alla partita col Brescia e sarà fondamentale approcciarla nel migliore dei modi, per poi arrivare alla sosta e provare a recuperare tutte le energie possibili per lo sprint finale”.