AULETTA – PRO LOCO: GIUSEPPE LUPO RICONFERMATO PRESIDENTE

“Faccio parte del mondo del volontariato e dell’attivismo da sempre, convinto che solo insieme – ed in nome del proprio territorio – si possano fare grandi cose. La pandemia ha congelato le attività della Pro Loco di Auletta, così come ha fatto con innumerevoli eventi e progetti che si basavano sulla condivisione e sullo stare insieme, ma adesso è tempo di ripartire. Sono orgoglioso che mi sia stata riconfermata la fiducia in nome delle iniziative che hanno portato, e porteranno ancora, lustro alla nostra cittadina”. Commenta così Giuseppe Lupo, riconfermato ieri presidente della Pro Loco di Auletta, gli anni appena trascorsi che hanno costretto anche alla sospensione di Bianco Tanagro. Il Festival del carciofo bianco, prodotto che caratterizza il panorama agricolo e l’economia locale, si è dovuto fermare alla sua decima edizione. L’annuncio del rinnovo delle cariche sociali è giunto assieme a quello di una nuova edizione dell’evento che ha portato lontano Auletta, borgo della Valle del Tanagro nel salernitano, e il suo carciofo bianco. “Siamo già a lavoro, i dieci anni in cui abbiamo investito su un festival importante non devono andare perduti. Auletta è pronta a riaprire le porte del suo centro storico e a raccontarsi attraverso il guerriero dal cuore tenero”, continua Lupo. Alla vicepresidenza sono stati eletti Rosangela Addesso e Lorenzo Casale, Giulio Cafaro sarà il tesoriere, Gennaro De Sia il segretario. Il nuovo direttivo della Pro Loco Auletta è anche composto da Vincenza D’Elia, Pasquale Natiello, Vincenzo Perretta e Luigi Torricelli.