17 Febbraio 2021 Off Di Mimmo Ascolese

SALERNITANA 0

SPEZIA 2

SALERNITANA: Guerrieri, Idioma, Gambardella, Vignes (24’ st Visconti), Perrone, Giliberti, Palmieri (32’ st Panarese), Russo, Guida (32’ st De Iorio), Dommarco, Iannone (14’ st Cannavale). A disp.: Ciabattini, Villani, Bruschi, Panariello, Piervenanzi, Di Micco, Cipriani, Capaccio. All. Rizzolo

SPEZIA: Gavellotti, Scieuzo, Giuliani (27’ pt Scremin), Martini, Masi, Bertola, Sakho (6’ st Colombo), Pietra, Bellucci (35’ st Gaeta), Nobile, Gaddini (35’ st Giorgi). A disp.: Dido, Sommovigo, Scremini G., Andreani, Franzoni, Vietina. All. Bonacina

Arb.: Longo di Paola.

Ass.: Votta di Moliterno – Giovanni Dell’Arco di Policoro

Reti: 13’ pt Nobile, 31’ pt Pietra.

Amm.: Perrone (SA)

Ang.: 2-3

Rec.: 1’ pt, 4’ st.

Al “Volpe” la Salernitana primavera esce sconfitta contro lo Spezia. Al 13′ ospiti in vantaggio con una conclusione dal limite dell’area di Nobile che colpisce il palo e si infila in rete. Al 31′ raddoppio dello Spezia: dagli sviluppi di un corner Pietra sigla il 2-0. Al 37′ granatini pericolosi con una conclusione di Guida che termina di poco a lato. Al 40′ ci prova Iannone, para Gavellotti. Al 45′ Salernitana pericolosa: dagli sviluppi di un corner i granatini reclamano perchè la palla sembra aver varcato la linea di porta, l’arbitro non è d’accordo e lascia giocare. Il primo tempo si chiude con i granatini sotto nel punteggio. Al 6′ della ripresa grande occasione per la Salernitana: punizione a due all’interno dell’area di rigore, Iannone calcia alto da posizione favorevole. Al 20′ ci prova Vignes direttamente da calcio di punizione ma la palla termina di poco alta sopra la traversa. Finisce 0-2.

“Oggi la squadra ha giocato molto bene contro una squadra fisica e molto ben strutturata. Dopo essere andati in svantaggio la squadra non ha perso il piglio e ha continuato a giocare. Abbiamo creato diverse situazioni pericolose ma se non concretizziamo diventa difficile. C’è molto dispiacere per i ragazzi perché hanno dato tutto”. Queste le parole del tecnico della Primavera granata Antonio Rizzolo al termine di Salernitana-Spezia. Il mister ha quindi concluso: “Sono molto contento dei nuovi ragazzi che abbiamo inserito oggi. Abbiamo abbassato ulteriormente l’età media e ho ricevuto molte risposte positive. La squadra ha avuto la giusta applicazione e intensità, con questa voglia si può fare bene. Dobbiamo continuare a lavorare”.