23 GIUGNO – E’ IL GIORNO DEL PUBBLICO IMPIEGO

23 GIUGNO – E’ IL GIORNO DEL PUBBLICO IMPIEGO

23 Giugno 2021 Off Di Salvatore Walter Pompa

Il 20 dicembre 2002, l’Assemblea Generale ha designato il 23 giugno Giornata del Servizio Pubblico con l’adozione della delibera 57/277. La Giornata del servizio pubblico delle Nazioni Unite celebra il valore e la virtù del servizio pubblico alla comunità; evidenzia il contributo del servizio pubblico nel processo di sviluppo; riconosce il lavoro dei dipendenti pubblici e incoraggia i giovani a intraprendere una carriera nel settore pubblico. Per rafforzare il riconoscimento della Giornata e il valore del servizio pubblico, le Nazioni Unite hanno istituito il programma UN Public Service Awards (UNPSA) nel 2003, che è stato rivisto nel 2016 per allinearsi all’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. L’UNPSA mira a promuovere e premiare l’innovazione e l’eccellenza nei servizi pubblici riconoscendo i risultati creativi e i contributi delle istituzioni pubbliche che portano a un’amministrazione pubblica più efficace e reattiva nei paesi di tutto il mondo a sostegno dello sviluppo sostenibile. Ogni anno UN DESA organizza il Forum con un paese ospitante, utilizzando l’evento per ospitare seminari sullo sviluppo delle capacità, la cerimonia dei Premi per il servizio pubblico delle Nazioni Unite e una tavola rotonda ministeriale. Riunendo circa 800-1.000 partecipanti, il Forum è uno spazio in cui leader mondiali, ministri e altri decisori senior possono dibattere questioni e tendenze emergenti, discutere di buone pratiche, strategie, azioni accelerate e approcci innovativi per un’efficace fornitura di servizi e trasformazione istituzioni. Istituzioni pubbliche per gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile Istituzioni efficaci, responsabili e inclusive sono essenziali per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS). Ciò è riconosciuto dall’SDG 16 e dall’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. L’Agenda ha anche riconosciuto che i governi hanno la responsabilità primaria dell’attuazione degli SDG e di garantire il follow-up e la revisione nei prossimi 15 anni, a livello nazionale, regionale e globale. Uno dei primi passi che i governi intraprendono per attuare l’Agenda è spesso quello di definire le disposizioni istituzionali per guidare l’attuazione degli SDG e riesaminare i progressi. La pubblica amministrazione – pietra angolare del lavoro dei governi – svolge un ruolo essenziale e critico nel migliorare la vita delle persone. Reinventare la pubblica amministrazione è una strada positiva e necessaria. Senza la modernizzazione e la trasformazione della pubblica amministrazione per adattarsi alle esigenze di oggi, sarà impossibile realizzare un futuro migliore per tutti. Dove mancano amministrazioni capaci, i governi sono incapaci; e dove i governi sono incapaci, lo sviluppo sostenibile fallisce.