20 MAGGIO – TORNA L’INCUBO DELLE BRIGATE ROSSE

20 MAGGIO – TORNA L’INCUBO DELLE BRIGATE ROSSE

20 Maggio 2021 Off Di Salvatore Walter Pompa

Roma, il 20 maggio del 1999, le Nuove Brigate Rosse uccidono Massimo D’Antona, docente di diritto del lavoro all’Università La Sapienza di Roma. All’omicidio D’Antona seguiranno poi l’assassinio del giuslavorista Marco Biagi e il conflitto a fuoco con le forze dell’ordine sul treno Roma-Firenze, del 2 marzo 2003, che costerà la vita al sovrintendente della PolFer Emanuele Petri, al brigatista Mario Galesi e la conseguente cattura dell’altra brigatista Nadia Desdemona Lioce, autrice, insieme a Galesi, degli omicidi D’Antona, Biagi e Petri.